Almazzago con Costa Rotian
Altezza: 855 s.l.m. / m.a.s.l. / m ü.d.M.
Abitanti: Almazzago 234 - Costa Rotian 4
Comune: Commezzadura   Frazioni: Almazzago con Costa Rotian - Deggiano - Mastellina - Mestriago con Daolasa - Piano
Almazzago04.jpg

ALMAZZAGO
Il paese sorge sulla destra orografica del fiume Noce, in posizione elevata rispetto al fondovalle ed è immerso in un suggestivo paesaggio tra i pascoli ed il limitar del bosco. Nella parte più bassa verso il fiume Noce sorge la località di Liberdon, piccolo nucleo di rustici trasformati oggi in abitazioni. Più a valle è stata realizzata la nuova area artigianale di Plazamara e la sede del Centro Raccolta Materiali a servizio dei comuni di Commezzadura e Dimaro. La parte più recente si è sviluppata nell’ultimo ventennio verso ovest unendosi con la località di Daolasa.

COSTA ROTIAN (villaggio turistico)
Sorto a circa 950 metri di quota nella zona boschiva delle Sorti sulla dorsale terrazzata tra i corsi del rio Rotian e del rio Almazzago, sul versante settentrionale del monte Spolverino, il villaggio turistico di Costa Rotian è nato nel 1973 quale insediamento turistico residenziale ed è formato da villette a schiera realizzate con mattoni a vista. Da Costa Rotian è possibile salire, tramite passeggiata, al vicino malghetto di Almazzago e, attraverso la Val Rotian, a Folgarida.

Storia

Il toponimo romano Almazzago, derivato dal personale Dalmatius è attestato al 1212 (Dalmazago). Almazzago era una della cinque ville che costituiva la comunità della Commezzadura. Dopo la peste del 1510 gli abitanti del paese fecero costruire una chiesa dedicata a San Rocco, soggetta al curato di Sant’Agata. In età napoleonica il paese appartenne al Municipio della Commezzadura, mentre durante l’impero austriaco costituì comune autonomo. Nel 1928 fu nuovamente aggregato a Commezzadura.


Arte

La chiesa attuale fu riedificata dopo l’incendio del 1838. In facciata conserva il vecchio portale datato 1620. L’interno è a navata unica con altari marmorei. La pala dell’altar maggiore (1865) ed altre tele, in particolare quelle del tiburio, furono realizzate da Leonardo Campochiesa (1823-1906) pittore.


Informazioni

commezzadura.jpg
Pro Loco Commezzadura
Tel. e Fax +39 0463 974840
prolococommezzadura@gmail.com  - www.commezzadura-daolasa.it

Azienda Turismo Val di Sole
Tel. +39 0463 901280 - Fax +39 0463 901563
info@valdisole.net

*  Pianta del paese
*  Sito internet del comune
Strutture Almazzago con Costa Rotian



social
facebook twitter youtube flickr google+ istagram *


Azienda per il Turismo delle Valli di Sole, Pejo e Rabbi
I - 38027 Malè - TN - P.I: 01850960228 - Tel. +39.0463.901280 - Fax +39.0463.901563 - Privacy & Copyright - Area operatori

facebook twitter youTube flickr google+ instagram